Hosteria della musica

Hosteria della musica

Hosteria della Musica

Brera è una delle zone più famose e romantiche della città di Milano. Rinomata e caratteristica, ospita numerosi locali, tra una casa di pregio e l’altra. Al vicolo Fiori 2, una piccola stradina che fa da traversa all’ampia via Pontaccio, c’è un ristorante originale e chic che offre un’esperienza che va ben oltre quella meramente culinaria, si tratta dell’hosteria della musica.

Musica dal vivo

Come si evince dal nome, all’hosteria della musica, la musica ha un certo peso. Infatti, spesso vengono organizzati dei concerti live per allietare la cena ai clienti e renderla ancora più dolce.
I menù con disegnato uno spartito e gli arredamenti curati ed eleganti, con strumenti musicali appesi al muro, contribuiscono a rafforzare l’atmosfera di una sala da spettacolo, un teatro che diventa simposio.
Il locale offre alcune serate ricorrenti, come la malafemmena night, dedicata alla musica napoletana, oppure ospita musicisti di talento che desiderano esibirsi in questa esclusiva e particolare location.

Cucina di livello

L’hosteria della musica non è soltanto musica live, ma è in primis un ristorante di un certo livello. La sua offerta si basa soprattutto su piatti della cucina mediterranea, rivisitati e curati al dettaglio, come ravioli, paste, filetti e taglieri di salumi di tutta Italia. Essendo ospitato da una delle zone di Milano più milanesi quale è Brera, lo chef si diletta anche nel cucinare piatti della tradizione meneghina, come risotti e ossobuco. Per chi invece vuole assaporare qualcosa di più internazionale, ci sono ottime carni di Angus e non da far invidia alle steakhouse americane. Chi desidera gustare uno dei piatti tradizionali della cucina italiana, può ordinare una gustosa pizza, cucinata in rigoroso stile napoletano, con bordi alti e soffici e un tripudio di ingredienti gustosi e di prima scelta.
Insomma, tra musica dal vivo e pietanze preparate utilizzando prodotti d’eccellenza enogastronomica e passione, questo ristorante è unico nel suo genere e sa offrire un’esperienza sensoriale a 360 gradi.