Un elegante Capodanno 2018 al Castello di Casiglio

Un elegante Capodanno 2018 al Castello di Casiglio

Nella zona del comasco, vicino al lago e immerso nel verde del paese di Erba sorge una struttura unica nel suo genere, il castello di Casiglio. Questo luogo prestigioso ha fatto della classe il suo punto di forza e anche per il Capodanno punta a una proposta ricca ed elegante in tutte le sue sfaccettature.

Un menù prelibato

Il menù proposto per il cenone durante la serata di Capodanno presso il castello di Casiglio è vario, oltre che ricercato. I piatti offerti sono diversi e puntano a soddisfare le esigenze di tutti, con alternative di carne, pesce e anche vegetariane. Gli antipasti partono dai salumi e arrivano al polpo, passando per una passatina di ceci. Il primo è un riso ricco e saporito e il secondo si può scegliere tra un filetto alla Wellington, cucinato nella maniera che più aggradata, un’orata con contorno e un sorbetto. Anche i dessert sono vari e sono sia dolci tipici che frutta. Dopo la mezzanotte e dopo il brindisi si può gustare il classico zampone con lenticchie.

Musica dal vivo e soggiorni ad hoc

Festeggiare il Capodanno al castello di Casiglio non vuole dire solo degustare un menù preparato con ottimo cibo e ottime materie prime, ma significa anche musica live e relax. Il cenone verrà allietato dalle melodie della musica dl vivo di Max Turati, che con il suo talento condurrà con brio nel nuovo anno.

Un’altra interessante possibilità che viene offerta dalla struttura è quella di pernottare e godere della nottata in tutti i sensi. L’hotel, composto da 100 camere, offre vari pacchetti a seconda del tipo di camera che si desidera riservare e di quanto si vuole pernottare. Tutte le proposte comprendono il cenone, un welcome kit, qualche regalo, la colazione e il brunch da consumare comodamente durante la giornata successiva. Per le coppie che vogliono passare un 31 dicembre all’insegna del romanticismo è data la possibilità di consumare una cena a lume di candela. Anche i bambini sono i benvenuti e per loro il pernottamento è addirittura gratuito.