Akropolis

Akropolis

Akropolis

Loreto è un quartiere della periferia nord di Milano in costante crescita e fermento, a tal punto da essere stato scelto come residenza per galleristi, creativi e artisti. Questa nuova popolazione lo ha ribattezzato NOLO, north of Loreto, a simboleggiare uno spirito internazionale e moderno. A poche fermate di metropolitana dal centro, questo quartiere è arricchito da un marcato melting pot, ed è proprio in via Accademia 56, nel cuore di in questa atmosfera multietnica che nasce il ristorante greco Akropolis.

Una location semplice, ma elegante

Non appena si varca la soglia di questo accogliente ristorante sembra di essere sbarcati in una taverna di Atene o in una locanda di qualche isola delle Cicladi. L’Akropolis è dotato di due sale, la più caratteristica è sicuramente quella del seminterrato, arredata in modo semplice, ma elegante, con muri di mattoni e tovaglie dei colori della bandiera greca. Ad accogliere il cliente e a farlo immergere in un clima caldo e raffinato, oltre ai sorrisi di un cordialissimo staff, ci pensano alcune opere d’arte innovative e ricercate di artisti emergenti e non.

La Grecia a pochi passi da casa

Il ristorante Akropolis è sicuramente uno dei migliori a Milano per quanto riguarda la cucina greca, questo anche grazie alla scelta di materie prima di altissima qualità e di uno chef giovane ed in gamba, oltre che molto attento. In questo piccolo angolo di Grecia è possibile gustare sia alcune delle prelibatezze caratteristiche della cucina ellenica, come, ad esempio la moussaka, una specie di lasagna di melanzane, sia alcuni piatti meno popolari, ma altrettanto buoni. La scelta culinaria è ampia e variegata e promette di accontentare tutti i tipi di palato, offrendo piatti di pesce o carne, ma anche insalate e succulenti dessert a base del tipico yogurt greco. Per innaffiare questo tripudio di sapori, il ristorante dispone di una ricca carta di vini, da cui è possibile ordinare, ad esempio un Retzina o un vino di Creta bianco, e di liquori made in Grecia, quali l’ouzo, famoso spirito all’anice.